Rivalutazione?

Con la RIVALUTAZIONE DEI BENI dai il valore corretto
ai tuoi macchinari e asset intangibili:
affidati ad un tecnico esperto!

RIVALUTARE I BENI DI IMRESA?

La legge riduce le precedenti aliquote previste per l’imposta sostitutiva. Ecco come:

  • Si può procedere alla sola rivalutazione contabile, senza attribuzione di rilevanza fiscale.
  • Il maggior valore attribuito ai beni e alle partecipazioni è riconosciuto a decorrere dall’esercizio successivo a quello in cui è effettuata la rivalutazione.
  • L’imposta sostitutiva è sempre del 3% e può essere compensata in F24.
  • La rivalutazione opera distintamente per singolo bene (non per classi omogenee).
  • Può essere fatta anche su beni già completamente ammortizzati.
  • a riserva di rivalutazione – se affrancata – permette la distribuzione ai soci del saldo attivo.

I VANTAGGI?

Assorbe le perdite e migliora il Rating

È fiscalmente gratuita

Utile fiscale del 24%

Distribuzione riserva di rivalutazione

Zero imposte sulla plusvalenza

TI SEI MAI CHIESTO QUANTO VALE IL TUO KNOW HOW?

Rivalutare i beni di impresa - nell’attuale situazione economica - potrebbe permettere di ottenere diversi benefici.

  1. Riconoscimento maggiori valori = poter dedurre maggiori ammortamenti.
  2. Riduzione delle plusvalenze potenzialmente imponibili.
  3. Ridurre (o, quanto meno, bilanciare) l’impatto di eventuali perdite subite nel corso dell’anno.
  4. Riconoscere maggior valore agli asset dell’impresa.

La rivalutazione va svolta entro il 30/6/2021 ed è applicabile anche su beni già totalmente ammortizzati, ma ancora fondamentali per la continuità aziendale. È applicabile anche agli asset intangibili, alle proprietà intellettuali come marchi o brevetti e al Know How.

SFRUTTALO ANCHE SUL PIANO CONTABILE: CONTATTACI PER SCOPRIRE COME FARE!

    Contattaci

    Acconsento al trattamento dei dati personali secondo quanto indicato nell'informativa sulla Privacy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare