20 Aprile 2020

Piemonte: le novità a supporto delle aziende

I nuovi strumenti introdotti dalla Regione garantiscono liquidità alle imprese

Nell’ambito dell’emergenza Covid-19, la Regione Piemonte ha stanziato risorse economiche a supporto del panorama imprenditoriale regionale e prevede l’introduzione di nuovi strumenti con l’obiettivo di garantire liquidità immediata alle imprese. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta:

Moratoria dei prestiti bancari

La Regione ha approvato l’adesione agli interventi di moratoria dei prestiti concessi con il concorso di risorse regionali alle imprese piemontesi da parte degli intermediari finanziari.

Le imprese dovranno rivolgersi alla propria banca presso cui è stato definito il finanziamento per cui si vuole usufruire della moratoria, chiedendo di avvalersi della facoltà.

Sezione Piemonte Fondo Centrale di Garanzia per le PMI

La Regione ha creato apposita sezione per potenziare lo strumento già presente su scala nazionale.

A tal fine la Regione sta ancora discutendo con il MISE per individuare le misure più idonee per raggiungere l’obiettivo di stanziare nella maniera più efficiente ed efficace le risorse a ciò destinate.

Sostegno alle micro, piccole e medie imprese piemontesi e ai lavoratori autonomi

Nelle prossime settimane verrà pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per la concessione di credito da parte delle banche e degli intermediari abilitati.

Nell’attesa della diffusione del testo, gli interessati possono rivolgersi al proprio istituto per richiedere già il finanziamento, che sarà condizione per l’accesso al bonus.

Fondo europeo di sviluppo regionale

Verranno effettuate alcune modifiche ai bandi già esistenti, per accelerare il più possibile le procedure.

Un esempio riguarda i Voucher per le Infrastrutture di ricerca, è imminente l’avvio di una nuova linea per rimborsare le spese sostenute sui test di autocertificazione finalizzati, alla produzione di mascherine e dispositivi sanitari.

Rinvio dei termini

Coerentemente con le novità introdotte dal Decreto 23 di Aprile, la Regione Piemonte ha disposto il differimento dei termini per gli adempimenti a carico di beneficiari di agevolazioni, contributi e incentivi economici, prorogato dal 15 aprile al 15 maggio 2020.

Inoltre, sul tema, le Direzioni “Competitività del sistema regionale” e “Ambiente, energia e territorio” hanno stabilito che:

  • I termini previsti per gli adempimenti a carico dei soggetti beneficiari nell’ambito dei procedimenti di concessione delle agevolazioni, la cui scadenza sia compresa fra il 23 febbraio 2020 ed il 31 dicembre 2020, sono prorogati per un periodo di 3 mesi dalla data della relativa scadenza.

I beneficiari hanno comunque la possibilità di non avvalersi del differimento previsto e di adempiere comunque agli obblighi.

    Contattaci se l'argomento è di tuo interesse

    Ho preso visione delle informazioni sulla Privacy policy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare