6 Ottobre 2019

Come affrontare la nuova Riforma della Crisi di Impresa: Workshop gratuito

La Riforma sulla Crisi di impresa ha introdotto una serie di novità e di opportunità molto importanti per tutte le imprese. Quali sono i vantaggi per gli imprenditori? Quali sono i rischi e gli obblighi?

Dal 16 marzo 2019 è diventato legge il nuovo Codice della Crisi di impresa.

Secondo il Codice i piani industriali e il controllo di gestione sono obbligatori per tutte le aziende.

Infatti l’imprenditore, che operi in forma societaria o collettiva:
Ha il dovere di istituire un assetto organizzativo, amministrativo e contabile adeguato per prevenire le crisi e la perdita della continuità aziendale. (comma 2 art. 2086 c.c., introdotto dall’art. 375 del Codice della Crisi di impresa e dell’insolvenza (D.lgs. 14/2019).

L’obiettivo del nuovo Codice è quello di anticipare un eventuale crisi attraverso una serie di procedure e controlli periodici.

ISCRIZIONI CHIUSE
WORKSHOP GRATUITO SULLA CRISI DI IMPRESA

QUANDO

24 ottobre 2019  dalle  15:30.

DOVE

Sala Punt & Mes, presso Eataly Lingotto (1° piano),
Via Nizza 230/14 – Torino.


PROGRAMMA

Vuoi scoprire i vantaggi, le opportunità e gli obblighi per la tua impresa con il nuovo Codice della Crisi di impresa?
Partecipa all’evento


ISCRIVITI

I vantaggi per le imprese

Con gli strumenti obbligatori previsti dalla Riforma puoi tenere sotto sotto controllo e migliorare la tua azienda e il tuo RATING.
Infatti sia gli istituti di credito che i nuovi clienti e i fornitori analizzano il tuo RATING prima di interagire con te.

Con la nuova Riforma sulla Crisi di impresa puoi

Gli obblighi per tutti gli imprenditori

Gli obblighi previsti dalla riforma riguardano tutte le società, a prescindere che siano di capitali o persone e dalle caratteristiche dimensionali.
Per essere in regola con il Nuovo Codice della Crisi d’impresa bisogna creare una documentazione che dimostri l’utilizzo dei seguenti strumenti:

  • Modello di business e strategia
  • Assetto organizzativo e tecnologico adeguato
  • Piano industriale e Business Plan
  • Budget economico
  • Budget di cassa
  • Controllo periodico degli scostamenti
  • Controllo periodico degli indici di rischio previsti dalla riforma

I rischi per chi non si adegua

A causa dell’omesso o insufficiente adeguamento saranno gli amministratori a rispondere personalmente ad azione di danni, di responsabilità e di revoca, che diventano anche reati nei casi di insolvenza.
Inoltre a partire dal 2020 INPS, Agenzia delle Entrate e della Riscossione segnaleranno i ritardi nei pagamenti come previsto dalla riforma ai nuovi Organismi, appena istituiti presso le CCIAA per prevenire e/o gestire le Crisi.

La soluzione per non incorrere in reati è dimostrare di adempiere alla legge e di adottare gli strumenti di pianificazione e controllo.

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE

Vuoi restare aggiornato sui prossimi eventi?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi partecipare all’evento?
Iscriviti, i posti sono limitati

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Introduzione normativa – Ferruccio Sassone
Le conseguenze nei rapporti con banche, clienti e fornitori – Ferruccio Sassone
Come utilizzare gli strumenti per lo sviluppo – Thomas Candeago
Le soluzioni di Open – Alessandra Bresciani
La certificazione di Open – Enrico Scagliusi

Chi siamo

PROFESSIONISTI SPECIALIZZATI IN CONSULENZA AZIENDALE E DIREZIONALE

OPEN SRL nasce dall’incontro e dalla sinergia di professionisti con competenze diverse, che ha portato alla condivisione di una nuova ed innovativa metodologia, pensata ed ideata sulla base delle esperienze maturate negli anni a fianco delle imprese.

La formula del nostro successo si può sintetizzare nella flessibilità, nella capacità di instaurare solidi rapporti di collaborazione con i Clienti e nella disponibilità di un network di risorse (consulenti, formatori e temporary manager) altamente qualificate.

    Contattaci se l'argomento è di tuo interesse

    Ho preso visione delle informazioni sulla Privacy policy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare