7 Gennaio 2021

Bonus Pubblicità: proroga scadenze 2020 e novità 2021

Le ultime dal Ministero e dalla Manovra di Bilancio

Il credito di imposta per investimenti pubblicitari è stata una delle misure che ha subito più modifiche nel corso del 2020: la struttura principale a investimento incrementale è stato infatti modificato con il Decreto Rilancio in una percentuale fissa al 50% degli investimenti sostenuti nell’anno.

Con la pubblicazione dei beneficiari la percentuale è stata di fatto abbassata, dovendosi adattare il plafond di risorse disponibili con il numero di richieste pervenute e l’entità dei contributi richiesti.

Dal primo al 31 gennaio si sarebbe dovuto procedere alla dichiarazione sostitutiva per ottenere il credito spettante, con relativa certificazione dei costi, ma a causa di interventi di aggiornamento della piattaforma telematica i termini per la presentazione della dichiarazione sono stati spostati all’arco temporale 8 gennaio – 8 febbraio 2021.

Il bonus pubblicità per i prossimi anni

Per il 2021, la normativa ha nuovamente previsto il credito in oggetto, al comma 608.

La nuova Legge di Bilancio ricalca quanto sancito da ultimo per il 2020, riconoscendo un credito del 50% per gli esercizi 2021 e 2022 a fronte di investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, entro il limite massimo di 50 milioni di euro annui.

E’ una notizia estremamente positiva: infatti si sarebbe potuti tornare all’assetto originario, filtrando molto sulla platea di possibili beneficiari.

Ricordiamo che l’indicazione della percentuale è del tutto relativa: infatti si provvederà nuovamente nei prossimi anni a procedere ad una rimodulazione del credito a seconda delle richieste pervenute.

    Contattaci se l'argomento è di tuo interesse

    Ho preso visione delle informazioni sulla Privacy policy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare