17 Dicembre 2019

A guidare la “svolta Green” Europea saranno Francia, Germania e Italia

Nuove riforme a favore della Green Economy e dell’ Intelligenza Artificiale discusse durante il Business Forum

L’Italia è ben cosciente dell’esigenza di impostare un nuovo modello di sviluppo responsabile e sostenibile che coniughi Green Deal e Digitalizzazione.

Al primo Business Forum trilaterale delle Confindustrie di Francia, Germania ed Italia che si è svolto a Roma tra il 4 ed il 5 dicembre, sono state messe a punto una serie di proposte concrete e appropriate per dar corso sia alla diffusione di un’economia verde sia alla promozione dell’intelligenza artificiale.

I temi sollecitati durante l’incontro

Le tre nazioni, di concerto, hanno ritenuto indispensabile avere le idee chiare sulle riforme da attuare, le soluzioni praticabili e le risorse disponibili.

Al centro delle analisi e delle riflessioni del prossimo tavolo rotondo a Bruxelles, infatti, vi saranno i requisiti e gli strumenti più efficaci per finanziare in modo incisivo la transizione verso la green economy e per aumentare il potenziale di crescita costituito dalle nuove tecnologie chiave.

Gli obbiettivi stabiliti

Tra gli obbiettivi già delineati rientrano:

  • Rendere l’economia più dinamica e competitiva, al fine di garantire maggior occupazione e benessere ai cittadini
  • Rafforzare la sovranità politica e le chance per l’UE di rendersi attore del mercato globale
  • Rendere la mitigazione dei cambiamenti climatici un obbiettivo stabile e inclusivo a lungo termine

    Contattaci se l'argomento è di tuo interesse

    Ho preso visione delle informazioni sulla Privacy policy

    Acconsento OPEN S.R.L. in qualità di Titolare, all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, newsletter,
    compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale con modalità di contatto automatizzate e tradizionali da parte del Titolare