MACCHINARI INNOVATIVI: DAL 29 GENNAIO VIA ALLE DOMANDE

COSA CAMBIA NELLA R&S CON LA FATTURAZIONE ELETTRONICA
19 Novembre 2018
OPEN all’evento Unicredit: SMALL BUSINESS EXCELLENCE
26 Novembre 2018

MACCHINARI INNOVATIVI: DAL 29 GENNAIO VIA ALLE DOMANDE

Dal prossimo 29 gennaio si aprono i termini per i programmi di investimento diretti a favorire la transizione del settore manifatturiero verso la Fabbrica Intelligente nelle regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia).

La misura è rivolta ai liberi professionisti iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali individuate nell’elenco del Ministero dello Sviluppo economico ed alle Micro, Piccole e Medie imprese appartenenti ai settori manifatturieri di cui alla sezione C della classificazione delle attività economiche ATECO 2007, ad eccezione delle attività connesse ai seguenti settori:

  • siderurgia;
  • estrazione del carbone;
  • costruzione navale;
  • fabbricazione delle fibre sintetiche;
  • trasporti e relative infrastrutture;
  • produzione e distribuzione di energia, nonché delle relative infrastrutture.

Gli incentivi sono destinati a programmi diretti alla realizzazione di una nuova unità produttiva o all’ampliamento della capacità, alla diversificazione della produzione funzionale ad ottenere prodotti mai fabbricati oppure al cambiamento fondamentale del processo di produzione di una unità produttiva già esistente.

I programmi di investimento ammissibili devono:

  • prevedere spese non inferiori a euro 500.000,00 e non superiori a euro 3.000.000,00;
  • essere realizzati esclusivamente presso unità produttive localizzate nei territori delle Regioni meno sviluppate;
  • prevedere l’acquisizione dei sistemi e delle tecnologie riconducibili all’area tematica “Fabbrica intelligente” della Strategia nazionale di specializzazione intelligente.

Gli investimenti devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda e prevedere una durata non superiore a 12 mesi dalla data del decreto di concessione delle agevolazioni.

Le agevolazioni sono concesse, nella forma del contributo in conto impianti e del finanziamento agevolato, per una percentuale nominale calcolata rispetto alle spese ammissibili pari al 75 %.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica secondo il seguente iter:

  1. verifica del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 9 gennaio 2019.
  2. compilazione della domanda, a partire dalle ore 10.00 del 15 gennaio 2019.
  3. invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 29 gennaio 2019

 

Comments are closed.