gdpr-sanzioni-controlli-adeguamento
GDPR: in scadenza il periodo di tolleranza
24 Maggio 2019
budget-vendite-previsioni
Come fare il budget delle vendite nelle PMI
4 Giugno 2019

Come redigere il budget aziendale?

redigere-budget-aziendale

Tra gli obblighi previsti dalla riforma della crisi di impresa il principale è l’introduzione dei piani di sviluppo aziendali

La formulazione del budget è un processo operativo estremamente importante per stabilire gli obbiettivi
dell’azienda nel breve periodo e per riassumerne i risultati economico – finanziari previsti.

In poche parole fare il budget è tradurre in numeri sulla carta tutte le previsioni che di solito sono nella testa dell’imprenditore. Il Budget è infatti il bilancio previsionale dell’anno successivo e ed è composto da:

  • Budget economico: ovvero la previsione di ricavi e costi del prossimo anno.
  • Budget di cassa: la conseguente previsione di entrate e uscite finanziarie e si può fare solo dopo avere fatto quella economica

I passaggi fondamentali per fare un budget aziendale

I principi con cui noi di Open redigiamo il budget sono: prudenza e buon senso.

Per fare il budget economico aziendale bisogna seguire un ordine logico e la prima cosa da fare è una cauta previsione delle vendite e quindi del fatturato.

In secondo luogo occorre calcolare le risorse necessarie a produrre e vendere quanto ipotizzato.
La quantità, qualità ed entità di costi di tali risorse, umane-materiali e finanziarie, è da calcolare in dettaglio nei singoli budget per area.

La maggior parte dei costi sono collegati o collegabili al fatturato da un legame di proporzionalità.

Perché è necessario predisporre un budget efficace?

Obiettivo del budget economico è in primis calcolare il risultato finale per orientare le decisioni e le azioni da intraprendere.

Se dalle ipotesi e dai calcoli emergesse infatti un risultato non soddisfacente, il saperlo prima di iniziare l’anno rende non solo possibile ma doveroso progettare e attivare azioni realizzabili per cambiare e migliorare i risultati fino ad ottenere un utile.

Il senso della riforma è in questo principio: se l’imprenditore è obbligato a preparare calcoli previsionali potrà prevenire risultati negativi e quindi prevenire le crisi, evitandole.

 

Per maggiori informazioni o una consulenza

Scrivici Chiama

Comments are closed.