SOCCORSO AMMINISTRATIVO OPEN: DI CHE SI TRATTA?
17 Gennaio 2019
Impianti audiovisivi in azienda: inevitabile regolarizzarli
17 Gennaio 2019

APPROVAZIONE BANDO MANUNET III – 2019

La Regione Piemonte ha approvato con D.D. n. 631 del 21 dicembre 2018 il Bando regionale 2019 “POR F.E.S.R. 2014/2020 Azione I.1.b.1.2 Agevolazioni per progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nell’ambito manifatturiero – Manunet III”contributi a fondo perduto per progetti transnazionali congiunti a sostegno di attività collaborative di R&S nel settore manifatturiero promossi da micro, piccole e medie imprese ed organismi di ricerca, in partenariato con altri soggetti delle regioni europee partecipanti alla rete MANUNET III, coerenti con le 6 aree di innovazione identificate nella strategia di specializzazione intelligente regionale (aerospazio, automotive, chimica verde e clean technology, made in Piemonte – Agroalimentare e tessile, meccatronica e scienze della vita).

Il contributo a fondo perduto non può essere superiore a 300.000 euro per progetto e viene concesso con le seguenti intensità massime:

– per le Micro e Piccole imprese fino al 60%;
– Medie Imprese fino al 50%;
– ODR fino al 60%

1. Presentazione pre proposal obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore del progetto entro le ore 12:00 (CET) del 21 marzo 2019 tramite l’applicativo web di MANUNET: https://www.manunet.net. Successivamente all’invio della pre proposalogni partecipante piemontese, sia esso coordinatore o partner di progetto, deve presentare domanda telematica su http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-2014-2020-finanziamenti-domande ed inoltrare entro il 21 marzo 2019 tramite PEC a Finpiemonte all’indirizzo PEC finanziamenti.finpiemonte@legalmail.it il file di testo della domanda, messo a disposizione dal sistema a conclusione della compilazione on line, insieme agli allegati obbligatori previa apposizione sul modulo di domanda della firma digitale del legale rappresentante o del soggetto delegato interno all’azienda con poteri di firma.

2. I soggetti che hanno superato positivamente la prima fase sono invitati a presentare la proposta progettuale definitiva e dettagliata full proposal”. La full proposal dev’essere presentata, pena la non ricevibilità della stessa, obbligatoriamente in lingua inglese ed esclusivamente dal coordinatore di progetto tramite l’applicativo web di MANUNET sopra citato, entro le ore 12:00 (CET) del 11 luglio 2019.

Fonte: www.finpiemonte.it

Per maggiori informazioni o una consulenza:

Scrivici Chiama

Comments are closed.