Ristrutturazione aziendale e cost saving

Contesto

Azienda italiana, storico riferimento commerciale per il settore impiantistico OIL & GAS. Fatturato > 100 Mln €, 6 sedi nel mondo, numero dipendenti > 100.

Criticità

Forte contrazione del mercato per via della sempre maggiore concorrenza dei player asiatici e degli OEM,
calo del fatturato,
saturazione delle linee di credito specie verso operazioni estere,
carenza liquidità,
alti costi fissi di struttura
clima aziendale negativo
Perdita a fine 2014 pari a 13Mln €

Solution

Temporary Management con il seguente piano di lavoro
Analisi dei costi
Definizione degli interventi da attuare con grado di priorità
Attuazione della ristrutturazione organizzativa a livello operativo e internazionale
Cost saving con operazioni mirate
Creazione ed Organizzazione ente acquisti generali
Creazione ed Organizzazione credit management office
Chiusura alcune sedi estere e italiane
Costi fissi VS costi variabili
Riduzione e controllo spese generali
Implementazione politiche di gestione HR più efficaci

Timing

2 anni

Risultati

Deliberate nuove linee di credito per 5Mln€, e mantenimento delle linee disponibili per oltre 40Mln €
Chiusura 1 sede in Italia e 2 sedi all’estero
Chiusura bilancio 2015 al pareggio
Riduzione costi per circa 4 Mln €